Sessantananosecondi

60 nanosecondi, 100 all'ammore

Archivio 'Recensioni – Cinema'

Dark City

locandina-dark-city

“Take the idol if you dare”

Ce lo avevi da vedere da tanti anni, Dark City. Così tanti che c’era ancora downloadzone Blockbuster,

Te l’eri segnato tra i film da vedere per il voto sorprendentemente alto della tua bibbia IMDB, per la presenza di Jack Bauer (all’anagrafe Kiefer Sutherland) e per il fatto che dietro la macchina da presa ci fosse Alex Proyas de Il Corvo.

Dark City parte come un thrillerone di quelli belli: spunto trito e ritrito ma efficace, musica pa-pa-pam, cittadinozza ammerigana e tutti in giro belli eleganti che un po’ sembra un film di Andrew Niccol.

Lo spunto trito ecc.: un uomo (Rufus Sewell, che ti pare di averlo visto in mezzo mondo e poi guardi la sua filmografia e fai: ah, no) si sveglia senza memoria in una stanza d’albergo. Il telefono suona: è il dottor Schreber (Sutherland) che lo avvisa che qualcuno sta venendo a prenderlo per fargli qualcosa di poco piacevole. Il nostro uomo smemorato se la dà comprensibilmente a gambe levate, non prima di notare un cadavere nella sua stanza. Bimbumbam, e pure la polizia finisce alla sue calcagna, incolpandolo (o forse è davvero colpa sua?) dell’omicidio. Leggi tutto…

postato da Herwig Carden Loyd in Discorriamo di cinema,Recensioni - Cinema | 3 Commenti

Due parole su Facciamola Finita

Facciamola FinitaQualche tempo fa stavo spulciando il box office USA sul solito imdb.com e noto una commedia con tanti volti noti. Infatti, in This is the End (Facciamola Finita alle nostre latitudini) trovano spazio molte facce conosciute del panorama comico americano: da Seth Rogen (che si siede anche dietro alla macchina da presa) a Jonah Hill, da James Franco a Micheal Cera, passando per Jason Segel, Christopher Mintz-Plasse, Paul Rudd, Danny McBride e diversi altri.

Praticamente tutti i protagonisti di Superbad e Pinepple Express (altri film trattati molto male dalla distribuzione italiana in fatto di titoli. A proposito…) concentrati nello stesso cast. Leggi tutto…

Tags:
postato da Herwig Carden Loyd in Discorriamo di cinema,In vetrina,Recensioni - Cinema | Nessun commento

Recensione Django Unchained

Un bel giorno stai cazzeggiando su Internet e scopri che a Natale esce il nuovo film di Tarantino. Ed è un western.

Sei felice, perché sai già che sarà formidabile. Poi, scopri che nel tuo paese non esce a Natale, bensì il 17 gennaio. Pazienza, attendi ogni volta qualche anno, due settimane in più non possono fare la differenza. E poi al 17 gennaio mancano ancora svariati mesi.

Bene, il 17 gennaio è stato una settimana fa, ma Django Unchained l’ho visto soltanto ieri. Il tempo di raccattare tutti gli amici e andare a vederlo tutti assieme. Se i vostri amici capiscono anche solo lontanamente di cinema, fatevi questo regalo. Assolutamente. Se non dovessero capire niente di cinema, pazienza. Andateci da soli. Leggi tutto…

postato da Herwig Carden Loyd in Discorriamo di cinema,In vetrina,Recensioni - Cinema | Nessun commento

Recensione Film: “Resident Evil: Afterlife”, di Paul W.S. Anderson

Forse il più brutto film che abbia mai visto al cinema. Leggi tutto…

postato da Christopher Llewellyn Seydlitz in Recensioni - Cinema | 1 Commento

Recensione Film: 300, di Zack Snyder

Tratto da un fumetto di Frank Miller, una delle rappresentazioni più spettacolari di tutti i tempi, bisogna dargliene atto. Ma anche una delle più stupide.
Cerchiamo di analizzarlo passo per passo.
Leggi tutto…

postato da Christopher Llewellyn Seydlitz in In vetrina,Recensioni - Cinema | 2 Commenti

Jackie Brown (Quentin Tarantino)

Discorriamo di cinema
vi parla di film più o meno snobbati

In passato abbiamo parlato (vi ho, che cazzo! VI HO parlato!) di film pessimamente distribuiti in Italia, di film che hanno avuto la fortuna (o la sfortuna) di essere le opere prime di qualche regista famoso e di altri film più o meno a casaccio. E’ giunto il momento di parlare di film arrivati nel pieno della maturità di alcuni registi di livello, ma che per qualche motivo nessuno si è filato. Iniziamo con…

JACKIE BROWN (1997 – QUENTIN TARANTINO)

Nel 1997 Q. non è in fuga da New York, ma può comunque affermare di avere avuto una vita elettrizzante, essendo il regista di Pulp Fiction e Reservoir Dogs. Può quindi godersi l’attimo, facendo apparizioni sulla sedia da regista della serie E.R. o dirigendo qualche spezzone di film di amici.
Quando piazzi qualcosa come Pulp Fiction, ottieni quel po’ di credito necessario per fare sostanzialmente quel cazzo che ti pare. Se hai già omaggiato uno dei tuoi scrittori preferiti (Edward Bunker) ritagliandogli una parte nel tuo primo, vero, film puoi decidere di fare qualcosa di simile, ma decisamene più in grande.
Ecco partorito Jackie Brown, adattamento del romanzo Rum Punch di Elmore Leonard, uno dei migliori scrittori della crime fiction americana. Leggi tutto…
postato da Herwig Carden Loyd in Discorriamo di cinema,Recensioni - Cinema | 1 Commento

Recensione – The Dark Knight Rises

Recensione: The Dark Knight Rises
Chiunque può essere un eroe,
“anche un uomo che fa una cosa semplice e rassicurante come mettere un cappotto sulle spalle di un bambino per fargli capire che il mondo non è finito”. Chiunque può salvare il mondo, così come chiunque può distruggerlo, specie se un criminale dal volto sfregiato gli affida il controllo dell’innesco di una bomba atomica.
Si conclude la trilogia di Batman firmata Nolan, all’insegna della distruzione del supereroe stesso. “Gotham non ha bisogno di Batman”, necessita semplicemente che tutti i suoi cittadini facciano il loro dovere. Leggi tutto…
postato da Christopher Llewellyn Seydlitz in Recensioni - Cinema | Nessun commento

Recensione – Salvate il soldato Ryan

Recensione
 Salvate il soldato Ryan
Nella foto: un piccolo errore di Google Immagini 
 

Trama
Un pugno sull’orecchio. Per salvare un promettente attore (Matt Damon), la cui carriera rischia di essere stroncata dai doveri di leva, l’esercito americano decide di coinvolgere in una missione suicida i suoi uomini migliori. Leggi tutto…

postato da Herwig Carden Loyd in Recensioni - Cinema | Nessun commento

Recensione – Matrix

Recensione
The Matrix
Nella foto: un bel wallpaper per il Vostro desktop

Leggi tutto…

postato da Herwig Carden Loyd in Recensioni - Cinema | 2 Commenti