Sessantananosecondi

60 nanosecondi, 100 all'ammore

Due parole su Facciamola Finita

Facciamola FinitaQualche tempo fa stavo spulciando il box office USA sul solito imdb.com e noto una commedia con tanti volti noti. Infatti, in This is the End (Facciamola Finita alle nostre latitudini) trovano spazio molte facce conosciute del panorama comico americano: da Seth Rogen (che si siede anche dietro alla macchina da presa) a Jonah Hill, da James Franco a Micheal Cera, passando per Jason Segel, Christopher Mintz-Plasse, Paul Rudd, Danny McBride e diversi altri.

Praticamente tutti i protagonisti di Superbad e Pinepple Express (altri film trattati molto male dalla distribuzione italiana in fatto di titoli. A proposito…) concentrati nello stesso cast.

Considerando anche che nel film trovano spazio altri volti noti (Rihanna e Emma Watson su tutti), come è stato possibile inserire così tanta gente in modo funzionale alla trama? Ma, ovviamente, facendogli interpretare loro stessi!

Ebbene sì, perchè il 99,9% degli attori interpretano una propria versione più o meno realistica. Ma, di fatto, di che parla ‘sto film?

L’attore James Franco (da qualche parte qui sul blog dovrei aver parlato del bellissimo 127 ore che lo vede ottimo protagonista… se non l’ho fatto, vergogna su di me) dà una festa nella sua nuova casa di Hollywood e invita amici e colleghi dello star system, tra cui figurano l’amicone Seth Rogen e il di lui amicone Jay Baruchel. L’inizio è straniante, anche se simpatico, ma sembra di assistere ad un incipit a là Hangover con cast extralarge. Quando ci si inizia ad abituare alla commediola/documentario, ecco l’inaspettato colpo di scena: Seth e Jay escono un attimo a comprare le sigarette, quando si manifesta quella che pare l’anticamera della fine del mondo…

Tra morti stupide, situazioni improbabili e ambizioni da survival, il film tira avanti con scioltezza fino ad un finale degnamente folle.

Consigliato? Sì, se vi piacciono le idiozie e il citazionismo.

postato da Herwig Carden Loyd in Discorriamo di cinema,In vetrina,Recensioni - Cinema | Nessun commento
Tags:

Estasiato? Scandalizzato? Di' la tua!

Scrivi il tuo commento. Fanculo la censura!
Il tuo nome
Email (non sarà pubblicata)
Sito web (opzionale)
Il tuo commento