Sessantananosecondi

60 nanosecondi, 100 all'ammore

Il Ragazzo Invisibile di Salvatores – analisi del trailer

Ok, siete pronti? Tenetevi forte.

Avete già fatto play? Se sì, bene. Altrimenti prendetevi un attimo, leggetevi queste due righe e poi inspirate profondamente.

Il ragazzo invisibile è il nuovo film di Gabriele Salvatores, il regista premio Oscar per quel bel pezzo di cinema che risponde al nome di Mediterraneo. Mediterraneo è stato soltanto il vertice di una carriera ormai lunga, costellata da tanti buoni lavori come Sud, Turnè, Kamikazen, Puerto Escondido, Come Dio Comanda. Non sono ovviamente mancati i passaggi a vuoto, ma mai niente capace di offuscare una bella carriera.

Qualche tempo fa mi trovo al cinema per vedere, se non erro, 22 Jump Street (giusto per togliere dubbi che sia uno con la puzza sotto il naso) e mi becco un teaser trailer veloce veloce di questo Ragazzo Invisibile, che non mostrava molto (forse perchè è invisibile? Tadum-tam!) ma che sembrava già un po’ meh. Poi alla fine ti appare quel nome lì, Salvatores, e ti chiedi se prima non ci fosse scritto “Prodotto da” o “Supervisionato da” o “Consigliato da”.

Comunque: settimana scorsa. Al cinema per Interstellar, e arriva il trailer in versione estesa. Vediamo un po’. Ecco, ora fate quel respiro, e premiamo play assieme.

Pronti, via e subito con l’ottimistico profumo della vita:

vlcsnap-2014-12-01-20h02m54s152

Il nostro eroe le prende a destra e a manca e viene minacciato dal bullo intercambiabile di turno nei bagni della scuola

vlcsnap-2014-12-01-20h04m53s158

Con un fucile.

vlcsnap-2014-12-01-20h04m07s177

Da paintball, almeno. Non siamo in una scuola pubblica americana.

Se, come me, avete fatto l’Itis, vi riconoscerete in entrambe le parti. Più in quella del bullo, probabilmente. Istinto di sopravvivenza. Subito dopo, altro testo speranzoso “LA VITA PUO’ ESSERE INGIUSTA”. E…

vlcsnap-2014-12-01-20h06m27s153

Sì, può esserlo, se sei Spiderman in posa da Raffaella Carrà.


Il giovane eroe entra nel negozio e…

vlcsnap-2014-12-01-20h07m32s201

 

FERMI TUTTI! Ho un’epifania…

Ok, in effetti avevo un deja vù. (scusate per la pubblicità di Hulu, ma sapete, il tempo è tiranno).

Almeno il commesso non sarà asiat…

vlcsnap-2014-12-01-20h11m03s244

Farò finta di non avere visto.

Il commesso dice al ragazzo, che aveva chiesto un costume da super eroe, che ha proprio quello che cerca. Stacco improvviso. Arriva Valeria Golino.

Che in divisa non fa proprio quell’effetto che pensavi.  Valeria dice:

vlcsnap-2014-12-01-20h12m48s18

“Sei bellissimo!” dice appunto Valeria

 

vlcsnap-2014-12-01-20h14m27s10

“Mi prude” risponde il Ragazzo

Carino, ci sta. Fa ridere. Andiamo avanti.

Il Nostro va ad una festa in maschera, e i biNbistroNzi prima gli danno corda (“ma da cosa ti sei vestito?”) e poi colpiscono (“da dissenteria?”). Evoluzione dell’eliistica “Sai chi ti saluta un casino?”

vlcsnap-2014-12-01-20h15m52s84

Le perculate raggiungono livelli da molestia e il protagonista si chiude in bagno.

vlcsnap-2014-12-01-20h18m41s244

Dove urla FAMMI DIVENTARE INVISIBILE, mentre fuori tuona come neanche quest’ultimo caldissimo agosto.

Rifermi tutti! Ehi, voi, stop! Io questa cosa l’ho già vista, ma dove? Qualcosa, di antico, che viene dal profondo.

Ipnorospo_1

Direttamente dall’infanzia.

Ipnorospo_1

Ci sono! Eureka, come dice Jessica Chastain in Interstellar, per qualche motivo.

La porta, le lacrimeFAMMI DIVENTAREVOGLIO DIVENTARE

E’ Renato Pozzetto!

Gli sceneggiatori si vestono da Tarantino e vanno a pescare dai classici del cinema nostrano. E’ tutto un omaggio.

Bam! Detto, fatto: il nostro ragazzino diventa grande! Volevo dire, invisibile!

vlcsnap-2014-12-01-20h25m56s241

Poi

vlcsnap-2014-12-01-20h26m53s46

vlcsnap-2014-12-01-20h27m16s254

Sì, può essere magica, se sei Spielberg con gli effetti speciali della mutua (questa l’ho rubata a qualcuno, la roba sulla mutua. Se vi sentite chiamati in causa, reclamate nei commenti. Sono un filo diretto con i nostri avvocati).

Non perdiamo altro tempo, i Simpson ce li hai già messi. Dopo aver parlato con la solita bambina intercambiabile da cinema, il Ragazzo passa all’azione, e fa robe fighe come mettere nei guai il bullo dell’inizio o

vlcsnap-2014-12-01-20h29m22s187

Questo, che ricorda un po’

spiderman-meme

Si vede poi una roba sui genitori che non sono proprio come gli altri esseri umani , che fa vagamente Superman e passiamo oltre. E poi ci sono altri ragazzi con i superpoteri

vlcsnap-2014-12-01-20h31m27s216

Come Mesut Ozil con la telecinesi.

Quindi, senza troppi complimenti, si intravede un Obi-Wan Bentivoglio e tutto, esteticamente parlando, diventa un rip-off di Kick Ass

vlcsnap-2014-12-01-20h34m52s88

Ma non solo.

vlcsnap-2014-12-01-20h35m24s6

Allarme Nolan! Allarme Nolan! (E anche un po’ Snyder)

vlcsnap-2014-12-01-20h36m33s222

Adesso sì che ci siamo!

vlcsnap-2014-12-01-20h37m12s98

Questo Morpheus barretta Spacciatore del quartierino mi fa un po’ tenerezza, almeno buttato lì così come in questo trailer. Poi dice una roba sui generis tipo “la divisione sa che sei qui”.

A seguire, dopo un altro sui generis, ma stavolta romantico e un altro allarme Uomo d’acciaio:

vlcsnap-2014-12-01-20h39m18s80

Arriva la scritta che fa un po’ male

vlcsnap-2014-12-01-20h39m59s234

Poi c’è quello che mi sembra il bullo dell’inizio, diventato presumo villain

vlcsnap-2014-12-01-20h40m31s51

Kick-Ass-set-christopher-mintz-plasse-21541071-1000-667

Ricorda qualcuno?

Che spara a qualcosa in un tripudio di scintille.

Poi (ho vinto il record di poi in un post…) robe generiche del reparto effetti speciali, prima di…

vlcsnap-2014-12-01-20h42m24s149

“NOOOOOOOOOOOOOOOOOOO”

luke_NOOOOOO

vader

Darth_vader_no

Dopo questo gran botto:

vlcsnap-2014-12-01-20h44m30s130

Roll credits.

Bene, questa era un’analisi del trailer, spero di essere stato chiaro con le mie perplessità. Si può evincere che il film abbia problemi seri di originalità. In ogni caso, voglio fare un in bocca al lupo a Salvatores e a tutte le persone coinvolte nella lavorazione, sperando che il risultato finale sia migliore delle premesse.

Il film dovrebbe uscire il 18 dicembre, se dovesse interessarvi andatelo a vedere in modo da finanziare un cinema italiano diverso dalle solite fetecchie, almeno per quanto riguarda il genere. Certo, se oltre al genere cambiasse anche la qualità finale, male non farebbe.

Quest’anno ho visto un po’ di freschezza in Smetto quando voglio, anche se pure lì era evidente la trama derivativa, e già il trailer non faceva nulla per nasconderlo, anzi. La visione della pellicola (al cinema, tra l’altro) è stata invece sicuramente piacevole, seppure il film non fosse esente da problemi e ingenuità più o meno grosse.

Ripetendomi… speriamo, ma stavolta non sarei così ottimista.

Se il post vi è piaciuto, vi chiedo, per favore, la solita trafila della condivisione sui social. Potete mettere mi piace su Facebook premendo il pulsante Seguici sui social network in cima alla pagina. Se non vi fosse piaciuto, fateci sapere perchè nei commenti! O insultateci nei commenti, se preferite! E’ un paese libero.

postato da Herwig Carden Loyd in Discorriamo di cinema | Nessun commento

Estasiato? Scandalizzato? Di' la tua!

Scrivi il tuo commento. Fanculo la censura!
Il tuo nome
Email (non sarà pubblicata)
Sito web (opzionale)
Il tuo commento